venerdì 28 ottobre 2016

Essere sensibili, sorridere, essere felici e cucinare patate



Un pensiero per meditare



Cosa ho imparato oggi :
Che nessuno è  giusto o sbagliato. Accettare le persone con le loro contraddizioni e ambivalente é la via migliore. Siamo tutti fatti di un po'di bene e di un po' di male, inutile e stupido pretendere anziché comprendere.
Da chi l'ho imparato: al lavoro dalla, ormai perpetua, faida fra colleghe.

Il mio confuso diario
Stazione Centrale di Milano. Posacenere stracolmo di mozziconi, fazzolettini, bottigliette di plastica. Il ragazzo delle pulizie armato di straccio e paletta spazza via dalla grata del posacenere ogni genere di spazzatura. Parlando a bassa voce sussurra: <non sanno che esistono i cestini?>
< già!> gli rispondo, senza avere molto altro da aggiungere.
Non sono di certo i cestini a mancare ma ben altre cose
A) pensare a quello che si sta facendo
B) rispetto per il lavoro altrun
C) realizzare la differenza fra un posacenere e un cestino dei rifiuti.
Treno
Seduta davanti a me una signora, incrocio il suo sguardo, sorrido.
Lei che fa? Mi illumina con un sorriso immenso, dieci volte il mio.
Bello e sincero. Bellezza, meraviglia. Dieci punti alla signora. Grande!

Un consiglio per l'anima
Ero partita diffidente. Mi sono iscritta per curiosità. Mi è piaciuto e lo consiglio.
Ottimismo significa cercare sempre una soluzione ai problemi. Accetti la realtà perchè sai che è  così, quindi cominci a lavorare per migliorarla.
Giacomo Papasidero.
http://diventarefelici.it

Un consiglio più leggero
Cinque ricette con patate per i bambini

Le patate sono i tuberi più amati dai bambini e per di più hanno anche delle ottime proprietà nutrizionali! Le patate contengono infatti potassio, vitamina C e carboidrati. Si può facilmente capire quindi che facciano decisamente bene ai nostri piccolini. 

Se vuoi vieni a leggermi anche su  La Cantadora e la Loba

Buona serata




2 commenti:

  1. Io non sono affatto sensibile xD
    Bello il pensiero sull'accettare una persona per quello che è, con tutte le sue sfumature e comprendendo che tutti hanno anche un pizzico di nero in mezzo agli altri colori..
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ciao Paola, che tu non sia per nulla sensibile abbi pazienta ma lo dubito fortemente :-))

    RispondiElimina