lunedì 31 ottobre 2016

Extra post Adotta un blog

 Questo è un post extra, lo riposto pari pari, lo condivido sebbene io non sono molto per le varie campagne che circolano per i web di blog in blog di social in social, per questa volta faccio un eccezione, ripeto condivido e trovo che abbia una sua importanza, credo che chiunque viva la sua esperienza di blogger vuoi per socializzare, sfogarsi, far conoscere le proprie competenze e altro ancora non potrà che essere d'accordo.
Sono venuta a conoscenza dell'iniziativa dal blog  La sottiletta Rosa

                                                                   L'  iniziativa nasce dalla blogger del blog

https://2.bp.blogspot.com/-Hd-qNpWKyCk/WAkcbpT5AsI/AAAAAAAAH9A/tQOGe-foM0cU02x4R72LDR342n9phWS4gCLcB/s1600/presidio-slow-blogging.jpg 


" NON CI ST0!!! " 
Lo dico con la stessa fermezza che Scalfaro utilizzò nel suo discorso a reti unificate.
Io che in calce alla mia mail ho la firma di Creative Blogger, come una sorta di Blogger Pride,non mi arrenderò mai a questa idea.
socials sono e devono rimanere un naturale proseguimento dei blog, non sono dei loro sostituti. Continuo ancora ad iscrivermi tra i follower quando trovo uno spazio di mio gradimento, sottoscrivo le newsletter per quei blog che non posso seguire attraverso i feed di blogger, commento manifestando la mia presenza, eh si... perchè le presenze vanno manifestate, #sapevatelo, sono linfa vitale per i blog e per gli uomini e le donne che vi sono dietro. Creano legami, condivisioni e vicinanza tra le persone che ci sono oltre gli schermi, rendono umani i codici che viaggiano nella rete.  

Scrivere su un blog implica un rituale che ritengo magico e che si esplica nella lentezza, nella cura del particolare, nella scelta delle parole giuste per arrivare dritti al cuore di chi ci legge e creare cosi una connessione tra individui che di fatto non si conoscono. Tutto questo a mio avviso è da tutelare. Da qui l'idea di far nascere un Presidio Slow Blogging per la biodiversità dai socials. Se sceglietedi prelevare il logo, che ho appositamente disegnato per questo ambizioso progetto,  e decidete di apporlo nel vostro blog, da voi mi aspetto l'impegno morale di adottare un blog, seguirlo con amore e sostenerlo con i vostri commenti. 
Io scelgo di far parte di questo presidio, perchè credo fortemente che siamo noi a fare la differenza, che il lamento da solo non paga, anzi occorre costruire una strategia attiva.
→ Presidio Slow Bloggin... io ci sono ← 
lo so l'obiettivo è ambizioso, ma tante gocce insieme fanno un mare, sii il cambiamento che vuoi vedere.

Prelevate il codice html, inseritelo nel vostro blog attraverso il gadgetHtml/JavaScript (ho evidenziato la parte da modificare a seconda della larghezza delle vostre barre laterali) e divulgate il verbo, cerchiamo di costruire tutti insieme una massa critica e di cambiare le cose.


<center><a href='http://www.madeinbottega.com/2016/10/presidio-slow-blogging-adotta-un-blog.html' target='_blank'><img alt="presidio-slow-blogging" src="https://3.bp.blogspot.com/-oAfcrih2JdI/WAkQXOW51OI/AAAAAAAAH8s/O2ZZI60q8bMyg5d7uVz84XApgyDY9XgOACLcB/s1600/presidio-slow-blogging.jpg" width="200"/></a></center>

SE ANCHE TU SEI UNA BLOGGER
SOSTIENI QUESTA CAMPAGNA !


 

Nessun commento:

Posta un commento